FarmacieUnite, cambio al vertice: passo a lato di Muschietti, Conte nuovo presidente

FarmacieUnite, cambio al vertice: passo a lato di Muschietti, Conte nuovo presidente

Roma, 30 settembre – Cambio della guardia ai vertici di FarmacieUnite, il sindacato fondato nove anni fa a Treviso per percorrere una strada di rappresentanza e di tutela delle farmacie aperte al pubblico autonoma e diversa da quella di Federfarma.

Presieduto ininterrottamente fin dalla ormai ormai lontana fondazione da Franco Gariboldi Muschietti (nella foto a destra). il nuovo consiglio direttivo del sodalizio sindacale uscito dalle elezioni del 23 e 24 settembre ha assegnato lo scorso 28 settembre le cariche apicali, registrando il passo di lato del presidente-fondatore e la consegna del testimone a Federico Conte (nella foto a sinistra), già vicepresidente e anch’egli  co-fondatore di FarmacieUnite.
La nuova squadra di vertice sarà composta dal presidente Conte, dal rappresentante rurale Stefano Ferretti, dallo stesso Muschietti (che resta come vicepresidente vicario per garantire il prezioso contributo della sua esperienza), dal segretario Maurizio Giacomazzi e dal tesoriere Paolo Grigio, che comporranno la giunta esecutiva di FarmacieUnite e saranno affiancati dai consiglieri Arianna Capri, Alessandra Forgiarini, Angela Iudici, Lionello Lasagni, Livio Patelli, Chiara Perini, Maria Zago e Nicola Zerbinato.
Completano i quadri i probiviri Federica Della LiberaLorenzo Mina e Marco Pianezzola e i revisori dei conti  Andrea Bonotto, Fabio Fantin, Lucia Sartori (effettivi) e Giampiero Gaja e Viviana Melati (supplenti).
“Sono felice di poter consegnare idealmente nelle mani del neo Presidente una associazione in salute, che in questi nove anni ha notevolmente incrementato il numero di iscritti e non ha mai
tradito i suoi principi di indipendenza, pur tra mille difficoltà, sposando una visione scevra da ordinamenti precostituiti” ha detto Muschietti nel passare le consegne a chi gli succederà. “Sono certo che Federico Conte saprà continuare quel che è iniziato nel 2013 nello spirito che ha guidato FarmacieUnite, cogliendo e  interpretando la necessità di uno sviluppo consapevole rispetto agli scenari che mutano a forte velocità”.
Quindi un ringraziamento agli associati, “che anche in questa tornata elettorale mi hanno dato fiducia votandomi numerosi, anche dopo tutti questi anni di vita associativa”, e gli auguri di un proficuo e buon lavoro al presidente e al nuovo direttivo.

“Ringrazio tutti per la fiducia accordata dopo tanti anni di militanza sindacale” sono le prime parole del neo-presidente Conte, che si è detto orgoglioso di raccogliere “la preziosa eredità di FarmacieUnite” e pronto a “profondere tutte le energie possibili per portare avanti questo sindacato e le sue iniziative a tutela degli iscritti. Si tratterà di una gestione collegiale, avendo la fortuna di potermi avvalere di colleghi dalla grande esperienza sindacale e qualità personale. Desidero evidenziare la presenza significativa della componente femminile, donne di grande grinta e determinazione, che sapranno essere l’anima del consiglio” ha quindi concluso Conte, facendo anche cenno alla “bella atmosfera di collaborazione, entusiasmo e voglia di fare” che ha caratterizzato la seduta del direttivo in occasione delle nomine. Un clima positivo di coesione e condivisione, che certamente suona di buon augurio per le future attività del sindacato.

Print Friendly, PDF & Email