Trasferimento della farmacia in famiglia, se ne parla in due incontri a Milano e Roma

Trasferimento della farmacia in famiglia, se ne parla in due incontri a Milano e Roma

Roma, 3 ottobre  – Il trasferimento della farmacia in ambito familiare – tra genitori e figli ma non solo – deve essere percepito come un’evoluzione positiva dell’azienda. Purtroppo, però, non è sempre così, anzi!, forse anche per l’approccio a volte un po’ approssimativo alla questione. Che, invece, non è esattamente una passeggiata e, soprattutto, richiede tempo e una serie di conoscenze in ambito legale e fiscale per essere affrontata con successo.

Uno strumento tecnico come il patto di famiglia, ad esempio, può essere una soluzione, ma per poterlo siglare sono necessarie diverse condizioni preliminari. Anche decidere per quale tipo di società optare, soprattutto dopo la legge del 2017 che apre il mercato delle farmacie anche al capitale, o coinvolgere o meno eventuali soci non farmacisti, richiede accurate valutazioni, che presuppongono il possesso di una serie di conoscenze che non sempre si posseggono in misura sufficiente.

Partendo da questa considerazione, la rivista di settore  iFarma ha organizzato nell’abito dei Dompè Talks, programma di iniziative realizzate in collaborazione con l’azienda italiana e il patrocinio di Federfarma con la finalità di supportare il percorso di modernizzazione e sviluppo della farmacia, tre eventi itineranti sul tema Un patto tra generazioni. Il passaggio della farmacia: aspetti legali e fiscali.  

Un argomento decisamente attuale, in un momento storico come quello che viviamo, dove – per una  singolare combinazione di fattori –  la proprietà delle farmacie indipendenti è particolarmente esposta al rischio-tentazione  di vendere e quindi il trasferimento dell’esercizio “scendendo per li rami” della famiglia rappresenta un’opzione molto importante.

Il tema sarà discusso il 6 ottobre a Milano, nella Sala Venere 2 dell’Enterprise Hotel, e quindi riproposto a Roma, il 20 ottobre sempre a  partire dalle ore 20, nelle sale dell’Hotel NH Collection Roma Centro. A illustrare i molti aspetti di un passaggio dell’azienda farmacia in famiglia saranno esperti  ben noti, per la loro conclamata esperienza specifica, alla comunità farmaceutica: gli avvocati Quintino Lombardo e Silvia Cosmo, di HWP Franco, Lombardo, Cosmo Studio legale, e i commercialisti Arturo Saggese e Nicola Brunello.

Aspetto fondamentale degli incontri sarà la possibilità per i titolari di farmacia che interverranno di discutere con i relatori anche su casi e situazioni di loro  specifico interesse.

Print Friendly, PDF & Email
Facebook
LinkedIn