Chmp, chiesto via libera per 4 nuovi farmaci, c’è anche un nuovo vaccino per Covid

Chmp, chiesto via libera per 4 nuovi farmaci, c’è anche un nuovo vaccino per Covid

Roma, 15 novembre – L’Ema ha pubblicato le raccomandazioni adottate nell’ultimo meeting del Chmp, il Comitato per i prodotti medicinali per uso umano, tenutasi dal 7 al 10 novembre.

Le decisioni più significative riguardano le raccomandazioni per l’approvazione di quattro nuovi farmaci, l’estensione delle indicazioni terapeutiche di 11 farmaci, alcuni provvedimenti relativi a farmaci per CovidD 19 e alcuni provvedimenti conseguenti al riesame di alcuni altri farmaci.
Il primo farmaco per il  quale si raccomanda l’approvazione è il vaccino anti Covid VidPrevtyn Beta come richiamo negli adulti precedentemente vaccinati con un vaccino Covid 19 a mRna o vettore adenovirale. Il farmaco, sviluppato da Sanofi Pasteur, è il settimo vaccino per il Covid 19 raccomandato dall’Ema e contiene una versione della proteina spike e un adiuvante. Invito all’approvazione anche per il biosimilare Kauliv (teriparatide), per il trattamento dell’osteoporosi, per  il farmaco equivalente Pirfenidone Viatris (pirfenidone), per il trattamento della fribosi polmonare idiopatica e
per il farmaco generico Sugammadex Amomed (sugammadex), in grado di annullare l’azione di blocco neuromuscolare del rocuronio, negli adulti e nei bambini, e del vecuronio negli adulti.
Il Chmp ha anche raccomandato l’estensione delle indicazioni terapeutiche per i farmaci Ceprotin, Comirnaty, DuoPlavin, Dupixent, Enhertu, Eylea, Imfinzi, Iscover, Lynparza, Plavix e Xofluza.
Sono state ritirate le richieste per l’autorizzazione al commercio dei farmaci orfani Orepaxam, per il trattamento dell’ipertensione arteriosa polmonare, e Febseltiq per il trattamento del colangiocarcinoma.
Sono state inoltre ritirate le richieste per l’estensione delle indicazioni terapeutiche di Gavreto, per il trattamento di alcune tipologie di cancro tiroideo, e di Ilaris, per il trattamento della sindrome di Schnitzler.
Per quanto concerne i farmaci e i vaccini per il Covid 19, il Chmp ha raccomandato, oltre all’approvazione del vaccino VidPrevtyn Beta, l’estensione dell’uso del vaccino adattato bivalente Comirnaty Original/Omicron BA.4-5 anche ai bambini dai 5 agli 11 anni.
Il Comitato dei farmaci per uso umano dell’Ema, infine, ha approvato le misure raccomandate dal Prac (il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza) per ridurre al minimo il rischio di gravi effetti collaterali con gli inibitori della Janus chinasi (JAK) usati per il trattamento di diversi disturbi infiammatori cronici, come riferiamo più diffusamente in un altro articolo del giornale.

 

Gli highlights del meeting Chmp del 7-10 novembre 2022

Print Friendly, PDF & Email