Sifact, survey sul ruolo della farmacia clinica nel campo dei dispositivi medici

Sifact, survey sul ruolo della farmacia clinica nel campo dei dispositivi medici

Roma, 15 novembre –  Esplorare/descrivere quali attività del farmacista Ssn nell’ambito dei dispositivi medici possono essere ricondotte a un’attività di farmacia clinica e descrivere il coinvolgimento del farmacista Ssn in queste attività, nella ragionevole previsione  che anche nell’ambito dei dispositivi medici con l’intervento sul singolo paziente, volto ad ottimizzare la conoscenza/ l’utilizzo/ la compliance su specifici dispositivi medici, si possa individuare un modello di intervento da parte del farmacista clinico.

Risultato immagine per francesca venturini sifactQuesto l’obiettivo della survey lanciata da Sifact, la Società italiana di farmacia clinica e terapia presieduta da Francesca Venturini (nella foto), che partendo dall’analisi della letteratura ha individuato cinque ambiti in cui sviluppare un modello di farmacia clinica nel campo dei dispositivi medici e ha deciso di “indagarli” coinvolgendo in diretta chi lavora sul campo. Si tratta del farmacista di sala operatoria, della wound care (ovvero l’assistenza a persone con problemi di lesioni cutanee), degli accessi vascolari, della gestione delle tecnologie per la cura del diabete e dell’oncologia e nutrizione artificiale.
Al termine della survey verrà prodotto un articolo/position paper che descrive lo stato dell’arte su farmacia clinica e dispositivi medici, partendo da una revisione della letteratura sull’argomento, dalle posizioni/attività delle diverse società scientifiche di farmacia clinica internazionali, e dalle conoscenze/necessità sull’argomento da parte dei responders alla survey Sifact.

Per partecipare all’indagine conoscitiva sullo stato dell’arte della farmacia clinica nel campo dei dispositivi medici, basterà compilare il questionario disponibile a questo link.

Print Friendly, PDF & Email