Aifa, le iniziative per la Settimana mondiale sull’uso consapevole degli antibiotici

Aifa, le iniziative per la Settimana mondiale sull’uso consapevole degli antibiotici

Roma, 18 novembre – In occasione della Giornata europea per l’uso consapevole degli antibiotici (European Antibiotic Awareness Day) che si celebra oggi,  l’Agenzia italiana del farmaco ha presentato ieri in una conferenza stampa le iniziative assunte per promuovere un uso consapevole degli antibiotici e contribuire al contrasto del fenomeno dell’antibiotico-resistenza.

Il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, e la professoressa Evelina Tacconelli dell’Università di Verona, coordinatrice del Gruppo di lavoro Cts Aifa Opera (acronimo per Ottimizzazione della prescrizione antibiotica), insieme nella foto in un momento della conferenza stampa, hanno illustrato le attività di comunicazione al pubblico e quelle più specifiche dedicate ai medici prescrittori, che saranno lanciate nel corso della Settimana mondiale della consapevolezza antimicrobica (World Antimicrobial Awareness Week) promossa dall’Organizzazione mondiale della sanità (18-24 novembre 2022) e nei mesi successivi.

Tra queste iniziative, due documenti con Raccomandazioni sull’uso ottimale degli antibiotici, destinati alla medicina territoriale e ospedaliera e focalizzati sulle terapia mirate delle infezioni causate da batteri resistenti a multipli antibiotici, di prossima pubblicazione sul portale Aifa; la traduzione italiana dell’AWaRe Antibiotic Book, appena presentato dall’OmsS, sull’uso ottimale degli antibiotici; una versione ridotta dello stesso volume, calibrata per il contesto italiano e destinata alla medicina generale e alla pediatrica, che approfondirà 10 sindromi infettive più frequenti d’interesse per il nostro Paese, e i cui contenuti saranno fruibili anche tramite app.

Per la World Antimicrobial Awareness Week, l’agenzia regolatoria nazionale proporrà inoltre diverse iniziative di comunicazione, tra cui uno spot per la televisione e la radio, materiali informativi condivisi sui canali social, e out-of-home advertising, con proiezione sull’edificio di via del Tritone di messaggi volti a promuovere un uso prudente e responsabile degli antibiotici.

 

Print Friendly, PDF & Email