Sifap fa 30 anni, appuntamento il 25 marzo a Roma al Nobile Collegio per festeggiare

Sifap fa 30 anni, appuntamento il 25 marzo a Roma al Nobile Collegio per festeggiare

Roma, 17  gennaio – La galenica, che fin dalla nascita della professione farmaceutica ne è stata per secoli elemento fondante e distintivo, per entrare poi in un cono d’ombra nella seconda metà del secolo scorso, costretta in una condizione quasi marginale dall’affermazione travolgente e quasi totalizzante dei farmaci di produzione industriale, è comunque riuscita a rimanere una componente essenziale della farmacia e dell’attività del farmacista (e, per conseguenza, dell’assistenza sanitaria).

Un’ennesima e probante conferma arriva proprio in queste settimane dal contributo che i farmacisti preparatori riescono ad assicurare per far fronte alle difficoltà dovute alle carenze di alcuni farmaci sul mercato, allestendo valide alternative in caso di indisponibilità di medicinali (in particolare accade per alcune specialità senza obbligo di ricetta medica, come nel caso del paracetamolo e dell’ibuprofene  in sciroppo, con vivo apprezzamento dei cittadini).

Estremamente importante, se non addirittura decisivo, per  mantenere alta la fiaccola di questa fondamentale competenza della professione farmaceutica è stato negli ultimi decenni il ruolo della Sifap, la Società italiana dei farmacisti preparatori, che dalla sua fondazione (avvenuta nel 1993, grazie a un’idea dell’indimenticato professor Marcello Marchetti e per iniziativa di un manipolo di coraggiosi e lungimiranti farmacisti appassionati di galenica) ha svolto un’indefessa attività per far rinascere e crescere nei farmacisti la consapevolezza che la galenica è componente essenziale e identitaria della professione.
Trent’anni di newsletter, bollettini, circolari, linee guida e procedure, puntellati da otto congressi nei quali sono stati messi a confronto farmacisti e medici, pazienti e autorità sanitarie, sempre con l’obiettivo di aggiornare il farmacista preparatore e migliorare la qualità dei medicinali allestiti in farmacia. Paradigmatici, in questo percorso,  i quindici anni di Round Robin ai quali hanno partecipato i farmacisti preparatori per testare la qualità delle proprie formulazioni: a oggi un centinaio di farmacisti – seguendo corsi specifici e dimostrando la qualità dei preparati allestiti – è stato certificato per competenza e capacità professionale.
Un anniversario e un percorso di impegno così importanti, ovviamente, non potevano che essere degnamente celebrati e Sifap lo farà Il 25 marzo prossimo nella sede plurisecolare del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali, in una giornata ricca di riflessioni e spunti sulla galenica, con particolare attenzione alla realtà italiana ed europea. In quell’occasione saranno conferite le Certificazioni Sifap 2023. Nelle giornate successive alla festa del Trentennale seguiranno tre interessanti webinar tecnici; il 27 marzo avrà luogo quello sul tema  Strumenti al servizio della preparazione in farmacia; il 30 marzo sarà la volta de Le novità cliniche e tecnologiche della cannabis terapeutica e il 3 aprile, infine, sarà proposto il webinar su  La galenica nella medicina di genere.
Sono già aperte le iscrizioni, per ulteriori informazioni rimandiamo direttamente all’apposita pagina proposta da Sifap sulsuo sito, a questo link.

Print Friendly, PDF & Email
Facebook
LinkedIn