Lotteria degli scontrini “istantanea”, dall’AdE le regole per adeguare i registratori

Lotteria degli scontrini “istantanea”, dall’AdE le regole per adeguare i registratori

Roma, 24 gennaio – La cosiddetta “lotteria degli scontrini” comincia il 2023 con una novità rilevante, la nuova estrazione istantanea che permette di verificare in breve tempo se lo scontrino emesso (o meglio il biglietto che ne deriva) dà diritto a premi. La nuova tipologia di estrazione (che potrebbe arrivare entro la fine dell’anno appena cominciato), che certamente intercetterà l’interesse e il gradimento dei consumatori, comporta inevitabilmente nuovi adempimenti per i commercianti, che dovranno nuovamente adeguare i registratori di cassa telematici. Questi, infatti, dovranno essere in condizione di generare un codice bidimensionale con l’emissione dello scontrino, e l’aggiornamento della macchina dovrà essere effettuato entro il 2 ottobre 2023.

A  precisarlo è l’Agenzia delle Entrate, che ha approvato l’adeguamento con provvedimento del 18 gennaio 2023. Dopo tre anni di estrazioni settimanali, mensili e annuali, dunque, il 2023 segnerà l’avvento anche della  lotteria degli scontrini istantanea,  che come già accennato prevede un codice bidimensionale direttamente emesso sullo scontrino, codice con il quale  sarà possibile partecipare alle estrazioni istantanee (compresi coloro che non comunicano il codice lotteria).

Le istruzioni per l’adeguamento dei registratori di cassa telematici e le scadenze entro le quali adeguarsi sono indicate nel provvedimento dell’AdE della settimana scorsa, insieme alle specifiche tecniche per la lotteria degli scontrini a estrazione istantanea, agli allegati tecnici alle specifiche tecniche per la lotteria degli scontrini a estrazione istantanea, alle specifiche tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri e agli allegati tecnici alle specifiche tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

 

Print Friendly, PDF & Email
Facebook
LinkedIn