banner
lunedì 4 Marzo 2024
banner

Gemmato: “Farmaceutica, asset che vale 50 miliardi l’anno, vanno aumentati investimenti’

banner

Roma, 23 novembre – “Dobbiamo aumentare gli investimenti a tutta la filiera della salute, compresa la farmaceutica che è un asset strategico della nostra economia e che vale circa 50 miliardi l’anno e compete in Europa solo con la Germania. In questa legge di Bilancio abbiamo assegnato alla farmaceutica il 15,30% della dotazione del Fondo sanitario nazionale ed un altro segnale importante è il tavolo tra Mimit e ministero della Salute sulla filiera farmaceutica. Grazie all’azione di Governo si avrà uno spostamento di farmaci dalla diretta alla convenzionata e questo è un gesto di attenzione verso il settore”.

A sostenerlo, intervenendo alla 18a edizione del Forum Meridiano Sanità, realizzato da The European House – Ambrosetti, svoltasi a Roma il 20 e 21 novembre allo spazio Esposizioni di via Milano, è stato il sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato (nella foto).

“Non abbiamo dimenticato l’Aifa che, dopo la riorganizzazione attuata, avrà finalmente una governance lineare e snella e un sistema regolatorio più veloce per rispondere meglio alle esigenze dei cittadini che hanno bisogno di accedere ai farmaci in maniera spedita ed efficace”  ha aggiunto Gemmato. “Tra le grandi sfide che abbiamo di fronte c’è l’antibiotico-resistenza e siamo d’accordo con il ministro Schillaci che un evento satellite del G7 dovrà essere collegato proprio a questo tema. Nonostante le criticità il nostro Ssn è uno dei migliori al mondo, basti pensare alla ricerca e al trattamento delle malattie rare dove siamo secondi solo agli Usa”.

Print Friendly, PDF & Email

banner
Articoli correlati

i più recenti

I più letti degli ultimi 7 giorni