banner
lunedì 15 Luglio 2024
banner

Farmacia, mercato stabile nel 2023: vendute 1,8 mld di confezioni (valore 17,8 mld di euro)

banner

Roma, 3 maggio – Rimane stabile e consistente il mercato dei farmaci nelle farmacie italiane: nell’ultimo anno mobile sono stati dispensati circa 1,8 miliardi di confezioni di farmaci Ssn e di auto-acquisto, per un valore di 17,8 miliardi di euro. Nel primo trimestre del 2024 questi indicatori diventano rispettivamente: 455,4 milioni di confezioni e 4,6 miliardi di euro.

A scattare la fotografia è la società specializzata Pharma Data Factory, che dispone della raccolta dei dati di sell-out della banca dati più puntuale ed estesa del mercato, con il 95% di farmacie monitorate e una rilevazione dei consumi reali di farmaci in Italia.

Secondo quando emerge dalla rilevazione di Pdf, nell’ultimo anno mobile le variazioni percentuali sono davvero minime, pari a -1,17% a volumi e +0,96% a valori. E si sostano impercettibilmente o stanno ferme nel primo trimestre del 2024: – 0,45% e +0,96%.

“Il mercato dei farmaci diminuisce leggermente a volumi anno su anno e nella trimestrale”  commenta il Ceo di Pdf  Giorgio Cenciarelli (nella foto) “e cresce, anche in questo caso limitatamente, a valori. Possiamo dunque definirne l’andamento come sostanzialmente stabile, un elemento che conferma come la farmacia sia il punto di riferimento del mercato farmaceutico italiano e come la dispensazione del farmaco sia il cuore pulsante dell’attività dei farmacisti”.

La top ten delle classi terapeutiche più vendute nel primo trimestre 2024 vede in cima alla classifica i farmaci per il sistema renina-angiotensina, seguiti da liporegolatori-antiateroma, antiasma e Bpco, antiacidi-antiulcera, analgesici, antibatterici sistemici, psicolettici, antinfiammatori e antireumatici, antidiabete e psicanalettici.

Analizzando poi i primi 10 farmaci per sell-out. sempre nel primo trimestre di quest’anno, svetta al primo posto l’analgesico Tachipirina, seguito da Augmentin (antibiotico),  Dibase (vitaminico), Foster (antiasma/Bpco), Enterogermina (fermenti lattici), Xanax (psicolettico),  Rybelsus (antidiabetico), Normix (disturbi intestinali), Cardioaspirina e Lucen (anti-reflusso gastrico e ulcera),

Il flop e il top del mercato pharma nel primo trimestre 2024, ovvero i due farmaci che nel periodo hanno fatto registrare le performance più estreme in negativo e in positivo, sono stati Foster, in calo del 25,8% rispetto allo stesso periodo del 2023, e Rybelsus,  in crescita galoppante (+ 125,3% rispetto al primo trimestre 2023).

Più in dettaglio, Foster è in calo del 25% per il genere femminile e del 28% per il genere maschile, con distribuzione quasi omogenea per classi di età. Rybelsus, invece, risulta in crescita del 109% per il genere maschile e del 140% per il genere femminile, con un aumento soprattutto fra le giovani donne.

Print Friendly, PDF & Email

banner
Articoli correlati

i più recenti

I più letti degli ultimi 7 giorni