banner
lunedì 15 Luglio 2024
banner

Cannabidiolo, in G.U. il decreto che conferma l’inserimento nella tabella B stupefacenti

banner

Roma, 8 luglio – La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato, in stretta successione, due decreti del ministro della Salute di aggiornamento delle tabelle contenenti l’indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 e successive modificazioni e integrazioni.

Il primo decreto, datato 20 giugno 2024 e pubblicato sulla G.U. n. 153 del 2 luglio scorso (entrerà in vigore il 17 luglio prossimo, qui il testo)  concerne l’inserimento in calce alla Tabella I di una nota di esplicita esclusione di sostanze classificate come precursori di droghe di categoria 1.

Il secondo provvedimento (datato 27 giugno 2024 e pubblicato sulla G.U. n.157 di sabato 6 luglio) reca l’Aggiornamento delle tabelle contenenti l’indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope(qui il testo), ovviamente sempre ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 309/1990 e s.m.i., e revoca contestualmente  i decreti ministeriali 1° ottobre 2020, 28 ottobre 2020 e 7 agosto 2023.

Il decreto – preso atto che alla luce della nuova istruttoria e dei pareri espressi dall’Iss e dal Consiglio superiore di sanità, aggiornati alle più recenti evidenze scientifiche, risultano confermate le condizioni che avevano portato, a tutela della salute pubblica, a inserire nella tabella B dei medicinali ad azione stupefacente e psicotropa le composizioni per somministrazione ad uso orale di cannabidiolo ottenuto da estratti di Cannabis –  dispone appunto (art. 1) che le composizioni per somministrazione a uso orale di cannabidiolo ottenuto da estratti di Cannabis siano inserite nella tabella B appena richiamata.

 

Print Friendly, PDF & Email

banner
Articoli correlati

i più recenti

I più letti degli ultimi 7 giorni