Eurostat: 13 decessi su 100 nella Ue dovuti a malattie respiratorie

Eurostat: 13 decessi su 100 nella Ue dovuti a malattie respiratorie

Roma, 11 settembre – Il 13,4% dei decessi è dovuto a malattie respiratorie, con il cancro ai polmoni che risulta il principale motivo di morti per problemi di questo tipo (40%). Solo in un anno, il 2012, le malattie respiratorie hanno causato in tutta l’Unione europea 671.920 vittime.
Lo rileva l’Eurostat, in un rapporto diffuso ieri rilanciato in Italia da una nota dell’AGI.. I problemi per l’apparato respiratorio si registrano soprattutto nel Regno Unito (20,3% dei decessi totali), Danimarca (18,4%) e Irlanda (18,2%), ben al di sopra della media comunitaria. In Italia le morti dovute a malattie respiratorie sono il 12,5% del totale, ma fra queste l’incidenza dei tumori ai polmoni (43%) è  più alta della media Ue.
Salta all’occhio il dato della Francia, dove c’è un 1,1% dei decessi per malattie respiratorie legate all’influenza (in media, è lo 0,3%).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Facebook
LinkedIn