Fascia C, Mnlf aderisce a <i>Liberalizziamoci</i>, la campagna lanciata da Conad e Fnpi

Fascia C, Mnlf aderisce a Liberalizziamoci, la campagna lanciata da Conad e Fnpi

Roma, 21 novembre – Il Movimento nazionale dei liberi farmacisti ha deciso di aderire spontaneamente alla campagna di raccolta di firme Liberalizziamoci. promossa dalla Federazione nazionale delle parafarmacie e da Conad a favore dell’apertura del mercato dei farmaci di fascia C con obbligo di ricetta, ormai da qualche giorno sostenuta da una campagna pubblicitaria (soprattutto radiofonica) davvero martellante.

Mnlf ritiene che “questa campagna dia la possibilità al consumatore di fare una scelta consapevole rispetto alla necessità per il Paese di aprire mercati sino ad ora chiusi e difesi da lobby e corporazioni” e abbia il merito di rivolgersi ai cittadini, che “dopo i pareri a favore della liberalizzazione dei farmaci di fascia C di Antitrust, Commissione europea, associazioni di consumatori”, ora sono chiamati sono”chiamati direttamente a far cambiare indirizzo al Governo perché abbandoni al proprio destino un Paese fatto di protezioni incomprensibili verso lobby e corporazioni.”

“Il Senato – si legge nel comunicato diffuso ieri da Mnlf – è chiamato a operare una completa inversione di rotta al Ddl 2085 perché una legge che si richiama alla concorrenza deve poter contenere gli strumenti per aumentarne il livello. Solo con un maggiore livello di concorrenza e un sistema duale di confronto dell’offerta sarà possibile per i consumatori raccogliere i vantaggi nel settore della distribuzione farmaceutica.”

Se il testo rimanesse quello approvato alla Camera dei Deputati, osservano i liberi farmacisti, “non solo non avremmo alcun miglioramento della competitività nel settore, ma avremmo semplicemente trasformato un sistema monopolista in un nuovo oligopolio. L’esatto contrario degli intenti della legge.”

L’appello finale è rivolto a tutti gli iscritti e sostenitori di Mnlf, invitati ad aderire alla campagna attraverso il sito www. liberalizziamoci.it e a “farsi parte attiva informando e invitando la popolazione a porre la propria firma.”

Il Mnlf ha anche predisposto un modulo per la raccolta cartacea delle firme, predisposto in considerazione delle difficoltà che le persone più anziane potrebbero incontrare per aderire alla campagna: è possibile scaricarlo sul sito del Movimento (www.mnlf.it).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi