Carenze di farmaci, partita il 7 novembre l’indagine 2019 dei farmacisti europei

Carenze di farmaci, partita il 7 novembre l’indagine 2019 dei farmacisti europei

Roma, 11 novembre – L’Eahp, la sigla dei farmacisti ospedalieri europei, insiste e – dopo quella dello scorso anno – lancia una nuova survey sulle carenze dei farmaci in Europa. Il sondaggio dello scorso anno (i cui risultati sono coinsultabili sul sito Eahp a questo link) l’Associazione europea dei farmacisti ospedalieri (Eahp) ha pubblicato i risultati del suo sondaggio sulla carenza dei farmaci del 2018, evidenziò un aumento del fenomeno negli ospedali europei tra il 2014 e il 2018, confermando le forti preoccupazioni dei farmacisti, in particolare per le possibili conseguenze per la qualità e la sicurezza della cura dei pazienti, esposti al rischio  significativo di non ricevere le medicine prescritte in modo tempestivo, con pregiudizio per il loro stato di salute. Pregiudizio aumentato anche dal fatto che le crescenti quantità di tempo che i diversi operatori sanitari sono costretti a investire per gestire le complesse problematiche originate dalla carenza di farmaci finiscono per ridurre il tempo di cura vero e proprio da trascorrere con i pazienti.

L’Eahp torna sulla questione, lungi dall’essere risolta, avviando una indagine sulla carenza di medicinali anche per il 2019,  con l’obiettivo di studiare le ragioni del fenomeno e l’impatto che produce sui pazienti negli ospedali europei, ovviamente alla ricerca di possibili soluzioni. “A differenza dei precedenti sondaggi, l’indagine di quest’anno riguarderà tutti gli operatori sanitari che lavorano in ambiente ospedaliero, nonché i pazienti che hanno sperimentato carenze di medicinali durante la degenza ospedaliera” scrive in una nota la sigla europea dei farmacisti ospedalieri, che da oltre  dieci anni è impegnata sul fronte del contrasto alle carenze di medicinali.

Eahp spera di raccogliere ulteriori prove che convincano la Commissione europea della necessità di condurre un’indagine a livello europeo sulle cause della carenza di farmaci sia nella comunità sia nel settore ospedaliero.

L’indagine sulle carenze di medicinali 2019 è stata perta il 7 novembre scorso e si chiuderà il 13 gennaio 2020,  raccogliendo informazioni dagli operatori sanitari che lavorano nell’ambiente ospedaliero e dai pazienti che hanno avuto problemi di carenze di medicinali durante il trattamento. Per partecipare, l’Eahp ha attivato nel suo sito un’apposito form  disponibile a questo link.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Facebook
LinkedIn