Nas, oscurati otto siti internet, vendevano farmaci anti-Covid inefficaci e pericolosi

Nas, oscurati otto siti internet, vendevano farmaci anti-Covid inefficaci e pericolosi

Roma, 27 maggio – Il Reparto operativo – Sezione Analisi, del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, ha dato esecuzione, previa notifica ai providers italiani, di un provvedimento di “oscuramento” relativo a otto siti internet con server ubicati all’estero. Tutte le pagine web inibite offrivano in vendita medicinali per il contrasto del Covid-19, nonostante gli stessi risultassero essere inefficaci o addirittura pericolosi per la salute.

Ma continua anche l’attività di contrasto contro l’immissione in commercio di dispositivi per la protezione individuale irregolari. L’emergenza correlata all’epidemia in corso, infatti, ha fatto fiorire un commercio di mascherine le cui caratteristiche non sono sempre in grado di garantirne l’efficacia contro la trasmissione del virus. In tale ambito, i Carabinieri del Nas di Roma e di Livorno hanno sequestrato, nel corso di tre diverse attività ispettive, un totale di circa 17.000 mascherine, deferendo cinque  persone all’autorità giudiziaria per frode in commercio.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi