Mandelli a Fnpi: “FarmacistaPiù aperta a tutti, polemiche senza fondamento”

Mandelli a Fnpi: “FarmacistaPiù aperta a tutti, polemiche senza fondamento”

Roma, 5 ottobre – “Un preoccupante segnale della difficoltà che il dottor  Branca sta vivendo nell’esercitare il suo ruolo”.

Così il presidente della Fofi Andrea Mandelli (nella foto)  commenta la nota diffusa ieri da Matteo Branca, presidente della Federazione nazionale delle parafarmacie italiane, dove a nome della Fnpi venivano lamentati problemi nella concessione di uno spazio fieristico in occasione dell’ormai imminente edizione di FarmacistaPiù, la due giorni professionale organizzata da Fofi, Fondazione Cannavò e Utifar (con la collaborazione di Federfarma), in calendario a Roma il 12 e 13 ottobre prossimi.

Nel suo comunicato, Branca metteva in relazione asserite difficoltà di assegnazione dello stand con la scelta di Fnpi di non assecondare l’intromissione dell’Ordine nel nostro dialogo politico. A poco più di una settimana da FarmacistaPiù” precisava la nota ai giornali di settore “ci ritroviamo vittime di problemi di spazio fieristico e aspettiamo una comunicazione che confermi l’assegnazione per ora garantita solo verbalmente dello stand”.
Secca la replica del presidente della Federazione professionale: “FarmacistaPiù, con i tavoli di lavoro e gli spazi riservati alle singole associazioni, sin dall’inizio, è un evento nazionale aperto a tutto il mondo associativo della professione” afferma infatti Mandelli, aggiungendo che la manifestazione”resta aperta a chiunque abbia l’obiettivo di portare un proprio contributo di idee e di proposte per il bene dei farmacisti italiani”.
Ancora più lapidaria la chiusura che il preisdente federale riserva alla sortita della Fnpi: “Le parole offensive, la ricerca spasmodica di visibilità per obiettivi personali e le ricorrenti polemiche senza fondamento si commentano da soli”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi