Gelmini, mozione alla Camera: “Vaccini antiflu obbligatori per over 65 e sanitari”

Gelmini, mozione alla Camera: “Vaccini antiflu obbligatori per over 65 e sanitari”

Roma, 15 maggio – Molti, tra scienziati e virologi,  ipotizzano una seconda e importante ondata del virus Sars CoV 2 nel prossimo autunno e l’Italia non può farsi trovare impreparata. Parte da questo assunto la mozione di Forza Italia, sottoscritta da Mariastella Gelmini (nella foto), Andrea Mandelli e altri deputati – volta a impegnare il Governo a introdurre l’obbligo vaccinale antinfluenzale per i soggetti a rischio, per gli ultra 65enni e per tutti gli operatori sanitari.

“Nei mesi di febbraio e marzo, quando è scoppiata l’emergenza, avevamo da contrastare anche il picco della normale influenza stagionale, e questo ha causato numerosi problemi nel combattere il coronavirus” scrive Gelmini in una nota pubblicata sul suo blog. “Stiamo parlando di due malattie che hanno sintomi spesso molto simili, e anche per questo motivo il sistema sanitario è andato in tilt, dovendo riconoscere e trattare in modo adeguato il Covid”.

I vaccini, secondo quanto propone la mozione, sarebbero assolutamente gratuiti e potrebbero essere fatti anche presso le farmacie. Da ottobre 2019 a febbraio 2020 oltre 5milioni di italiani hanno avuto l’influenza. Ogni anno questa malattia interessa in media il 9% dei cittadini, con un picco del 15% nella stagione 2017/18. Ogni anno nel nostro Paese muoiono 8mila persone a causa dell’influenza stagionale, il 90% di questi ha più di 65 anni. Attualmente si vaccina solo il 15% della popolazione e il 57% degli over 65.

“Il vaccino obbligatorio per una determinata fascia d’età renderebbe più agevole la certezza della diagnosi in relazione al Covid-19 e darebbe sollievo alle nostre strutture sanitarie, oltre naturalmente a proteggere tutti i soggetti più esposti” conclude la nota, augurandosi che la Camera (che discuterà la mozione l’ultima settimana di maggio) “voglia accogliere questa nostra proposta di buon senso avanzata nell’esclusivo interesse dei cittadini italiani”. 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi